Covid-19 Aggiornamento continuo

AGGIORNAMENTO 2 APRILE 2020

Firmato e pubblicato il DPCM del 01/04/2020 che proroga fino al 13 Aprile 2020 il lockdown ed il blocco delle attività

AGGIORNAMENTO 1 APRILE 2020

A questa pagina la guida con le istruzioni per presentare richiesta di indennità 600 euro reddito di ultima istanza

Pubblicato nel sito del Ministero del Lavoro il Decreto firmato che permetto l'accesso alla richiesta di 600.00 euro di contributo.

 Questa la nota pervenuta dalla Cassa, per gli iscritti.

Le domande possono essere presentate dal 1° al 30 Aprile.

AGGIORNAMENTO 28 Marzo 2020

Si informa che è stato firmato nella giornata odierna il decreto interministeriale per l'erogazione dell'indennità di 600 euro a lavoratori autonomi e liberi professionisti iscritti alle Casse di previdenza private.
L'indennità è prevista quale sostegno al reddito per il mese di marzo per coloro che siano in possesso dei requisiti fissati dal decreto.

Le domande potranno essere presentate a partire dal 1 Aprile secondo le modalità che la Cassa sta inviando a tutti gli iscritti.

AGGIORNAMENTO 24 Marzo 2020

TESTO UNICO COORDINATO COVID-19 - al 24.03.2020

AGGIORNAMENTO 26 Marzo 2020

1. NUOVO MODULO DI AUTICERTIFICAZIONE (Gabrielli)

2. Pubblicato in GU n. 79 del 25 marzo 2020  il DECRETO-LEGGE 25 marzo 2020 , n. 19: "Misure urgenti per fronteggiare l’emergenza epidemiologica" da COVID-19.

3. Inoltre, sempre in data 25/03/2020, è stato pubblicato sul sito del MISE un decreto di modifica dei codici ATECO
delle attività economiche e produttive consentite sino al prossimo  3 aprile
, riportati nell’allegato 1 del D.P.C.M.
dello scorso 22.03.2020. 

Il D.P.C.M. 22 marzo (articolo 1, comma 1, lettera a), ultimo periodo) dispone, infatti, che l’elenco dei codici di cui all’allegato 1 può essere modificato con decreto del Ministro dello sviluppo economico, sentito il Ministro dell’economia e delle finanze.

L’allegato all’odierno D.M. sostituisce quello del D.P.C.M. 22 marzo 2020.

 La modifica fa seguito alle interlocuzioni tra Governo e sindacati degli ultimi giorni e, oltre a sostituire la lista dei codici ATECO, fissa al 28 Marzo il termine entro il quale le attività per le quali è disposta la sospensione con questo nuovo provvedimento del 25 marzo, possano concludere le attività necessarie alla momentanea chiusura.

Si ricorda che le disposizioni di cui al D.P.C.M. del 22 marzo (ad eccezione dell’allegato) e dell’11 marzo continuano ad applicarsi sino al prossimo 3 aprile.

AGGIORNAMENTO 24 Marzo 2020

CAMBIA IL MODELLO DI AUTOCERTIFICAZIONE CORONAVIRUS 

Cambia di nuovo il modulo per l'autocertificazione dei cittadini che intendono fare spostamenti. Lo prevede una circolare inviata ai prefetti dal capo della Polizia , alla luce del nuovo decreto del Presidente del Consiglio pubblicato in Gazzetta Ufficiale e contenente ulteriori misure contro la diffusione del Coronavirus. 

Nel nuovo modulo il dichiarante deve indicare oltre alla residenza anche il domicilio. Nella prima parte, tra i provvedimenti di cui deve dichiarare di essere a conoscenza, ci sono anche il Dpcm del 22 marzo e l'ordinanza del Ministero della Salute del 20 marzo "concernenti le limitazioni alle possibilità di spostamento delle persone" nel territorio nazionale. Nel nuovo modulo occorre inoltre indicare da dove lo spostamento è cominciato e la destinazione. Per quanto riguarda i motivi, restano le "comprovate esigenze lavorative", i "motivi di salute" e la "situazione di necessità", mentre la voce "assoluta urgenza" sostituisce quella del "rientro presso il proprio domicilio, abitazione o residenza", in quanto viene recepito il dpcm del 22 marzo che vieta i trasferimenti da un Comune all'altro. Infine rimane la "situazione di necessità" per spostamenti all'interno dello stesso Comune, come già previsto dai Dpcm dell'8 e del 9 marzo.

Inoltre è consentito - l'impiego di droni per "le operazioni di monitoraggio degli spostamenti dei cittadini sul territorio comunale" da parte delle Polizie locali. Lo prevede una disposizione dell'Enac - valida fino al 3 aprile - che consente di derogare ad alcune norme del regolamento sugli aerei a pilotaggio remoto, "nell'ottica di garantire il contenimento dell'emergenza epidemiologica Coronavirus". Le esigenze di impiego di questi mezzi sono state manifestate "da numerosi comandi delle polizie locali".

AGGIORNAMENTO 23 Marzo 2020

DPCM 22 marzo 2020 e Allegato 1 (anche scaricabile dagli allegati). 

AGGIORNAMENTO 21 Marzo 2020

Ordinanaza Ministro della Salute  20 Marzo 2020

AGGIORNAMENTO 18 Marzo 2020

Pubblicato il Decreto Legge 17/03/2020 n. 18"Misure di potenziamento del Servizio sanitario nazionale e di sostegno economico per famiglie, lavoratori e imprese connesse all’emergenza epidemiologica da COVID-19." di particolare interesse l'at. 44.

Per la lettura semplificata dello stesso si è provveduto ad una sintesi per quanto di nostro interesse (vedi sotto).

Tabella proroghe scadenza documenti

AGGIORNAMENTO 17 Marzo 2020

Questo il link del Ministero dell'Interno per scaricare Il nuovo modello di autocertificazione (anche allegato)

AGGIORNAMENTO 16 Marzo 2020

 1. Protocollo n. 0000643/20 Sez. CD17/21

Cari colleghi,

questo Consiglio direttivo, nel particolare momento di emergenza sanitaria che stiamo vivendo tutti quanti, ha manifestato la volontà di sostenere una raccolta fondi a favore dell’Ospedale della Misericordia di Grosseto. Per questo ha attivato, per tramite del nostro tesoriere Serena Marzullo, una colletta alla quale tutti potrete contribuire, collegandovi al link sottostante e soprattutto diffondendo l’iniziativa.

Si comprende quanto il momento sia drammatico per tutti, ma si potrà superare soprattutto restando uniti e solidali: una cifra – anche minima – non sarà solo una goccia nel mare, ma una mano tesa disponibile ad afferrare chiunque sia in difficoltà.

Sono convinto che la nostra generosità superi le aspettative.

 https://www.gofundme.com/f/geometri-insieme-contro-il-covid19?sharetype=teams&member=3904736&utm_medium=social&utm_source=facebook&utm_campaign=p_na+share-sheet&pc_code=fb_co_dashboard_a&rcid=ccd6abd3d96341609dd84b5a55aae705

 La donazione può  avvenire in forma anonima attivando l’apposita spunta. Le donazioni serviranno a potenziare i reparti di terapia intensiva, a garantire i dispositivi di protezione per il personale sanitario e non, ad accelerare lo sviluppo di vaccini e terapie anche nella nostra provincia.

Ringraziandovi per quanto potrete fare, i migliori auguri a Voi ed i Vs. cari da parte mia e del consiglio direttivo.

f.to Il Presidente del Collegio Geom. Patrizio Sgarbi

2. Si informano tutti gli
iscritti che Sabato 14 Marzo 2020, presso la Presidenza del Consiglio, Cgil, Cisl e Uil hanno sottoscritto con il Governo e le parti datoriali un “protocollo di regolamentazione delle misure per il contrasto e il contenimento della diffusione del virus Covid-19 negli ambienti di lavoro”.

Si invita alla lettura della notizia di cui al seguente link:

https://www.casaeclima.com/ar_41151__faq-coronavirus-cantieri-restano-aperti-firmato-protocollo-sicurezza-ambienti-lavoro.html

AGGIORNAMENTO 14 Marzo 2020

Alla luce delle recenti novità normative e di cronaca, si provvede ad inviare a tutti gli iscritti ed a tutti i praticanti di questo Collegio un Vademecum con le principali buone regole da seguire in questo frangente, per limitare il più possibile il diffondersi del virus e preservare sé stessi, i collaboratori ed i propri cari dal contagio, chiedendo di attenervisi scrupolosamente.

Si allega inoltre la comunicazione che il CNGeGL dovrebbe aver già inviato ad ogni iscritto.

Come riportato nel vademecum anche gli
uffici del Collegio restano chiusi, pur mantenendo l’attività svolta in remoto; pertanto è possibile comunicare ai consueti contatti: telefono 0564 23187 ed e-mail segreteria@cogeogr.com. Per comunicazioni con il presidente Patrizio Sgarbi utilizzare l’indirizzo p.sgarbi@cogeogr.com 

Uniti ne usciremo, se ciascuno farà del proprio meglio nell’interesse di tutti!

- Aggiornamento 12 Marzo 2020:

Firmato dal Presidente Conte il DPCM 11 Marzo 2020 che dispone la chiusura fino al 25 Marzo delle attività commerciali al dettaglio (vedere il testo).

Si ricorda a tutti di rimanere in casa; è permesso uscire nei casi consentiti, con l'autocertificazione già compilata.

- Aggiornamento 10 Marzo 2020:

Firmato il Dpcm 9 marzo 2020  #IORESTOACASA, recante nuove misure per il contenimento e il contrasto del diffondersi del virus Covid-19 sull'intero territorio nazionale.

Tutte le amministrazioni stanno ponendo regolamentazioni e limiti all'accesso agli uffici. 

Si ricorda anche che questa Segreteria continua ad essere operativa, ma si invita a privilegiare i contatti telefonici o per e-mail e, se proprio necessario, prendere appuntamento per l’accesso diretto.

In allegato il modulo di autocertificazione per gli spostamenti dei professionisti (da utilizzare con la massima precauzione e scrupolo solo per i casi previsti).

In allegato anche le indicazioni ALI (Autonomie Locali Italiane) utili per rispondere ai dubbi (FAQ).

Per quanto riguarda i cantieri edili, si riporta un facsimile di dichiarazione del coordinatore, suggerita dall’Azienda USL:

Oggetto: prescrizioni sicurezza cantiere a seguito del decreto ministeriale emergenza Coronavirus

Cantiere: XXXXXXXXXXXXXXXXXXX

Il sottoscritto Geometra _______________________ nella sua qualità di coordinatore della sicurezza dei lavori del cantiere di cui sopra con la presente invia le seguenti prescrizioni
in materia di sicurezza:

- Mantenere all’interno del cantiere il più possibile le distanze di sicurezza nel rispetto del decreto, si prescrive comunque l’utilizzo costante di mascherine FFP2 o FFP3 con sostituzione giornaliera, anche se le lavorazioni specifiche non lo prevedono e l’utilizzo costante di guanti di protezione;

- Rispettare le prescrizioni del decreto in relazione all’igiene, e dotarsi di disinfettante per le mani;

- Non sostare od intrattenersi negli spazi di ristoro o deputati alla sosta e comunque mantenere le distanze di sicurezza;

- Tenere a disposizione del datore di lavoro del responsabile dei lavori del coordinatore della sicurezza e della direzione lavori l’autocertificazione dello spostamento dalla propria abitazione al luogo di lavoro, se necessaria (vedi allegato riportato in calce).

- Aggiornamento 9 Marzo 2020:

Il governo italiano ha emanato un nuovo DPCM 8 Marzo 2020, conseguentemente sono state impartite nuove regole di comportamento da osservare fino al 3 Aprile p.v.  rissunte nella tabella allegata.

Altre informazioni più dettagliate si possono leggere nella Risposta della presidenza del consiglio dei ministri all'ANCI

Qui la Direttiva del Ministro dell'Interno Lamorgese del 8 Marzo 2020 

- Aggiornamento 4 Marzo 2020: Messaggio del Presidente a tutti gli iscritti e tirocinanti:

Cari colleghi,

considerato il momento di emergenza sanitaria legato al COVID-19, visto il DPCM del 4 marzo 2020, nell’impossibilità di garantire il rispetto del decreto stesso, a far data da oggi e fino al 3 aprile 2020 salvo proroghe, sono sospese tutte le attività formative del collegio, compreso il corso per CTU che sarà rinviato a data da definire in relazione all’evolversi degli eventi.

L’invito è anche a limitare allo stretto necessario la presenza in Collegio ed al rispetto del decreto che si allega per conoscenza vostra, dei vostri collaboratori e familiari.

Di seguito anche le regole da seguire emanate con il decreto.

Con l’augurio che la situazione evolva quanto prima in modo favorevole per tutti.

 Il Presidente Patrizio Sgarbi

dal DPCM 4 Marzo 2020; Allegato 1: Misure igienico-sanitarie:

a) 
lavarsi spesso le mani. Si raccomanda di mettere a disposizione in tutti i
locali pubblici, palestre, supermercati, farmacie e altri luoghi di
aggregazione, soluzioni idroalcoliche per il lavaggio delle mani;

 b) 
evitare il contatto ravvicinato con persone che soffrono di infezioni
respiratorie acute;

 c)
evitare abbracci e strette di mano;

 d)
mantenimento, nei contatti sociali, di una distanza interpersonale di almeno un
metro;

 e)
igiene respiratoria (starnutire e/o tossire in un fazzoletto evitando il
contatto delle mani con le secrezioni respiratorie);

 f)
evitare l’uso promiscuo di bottiglie e bicchieri, in particolare durante
l’attività sportiva;

 g) 
non toccarsi occhi, naso e bocca con le mani;

 h) 
coprirsi bocca e naso se si starnutisce o tossisce;

 i)  
non prendere farmaci antivirali e antibiotici, a meno che siano prescritti dal
medico;

 l)  
pulire le superfici con disinfettanti a base di cloro o alcol;

m)
usare la mascherina solo se si sospetta di essere malati o se si presta
assistenza a persone malate.

dalla Regione Toscana

Accesso alla sede del Collegio e corsi di formazione

Il Collegio dei Geometri e Geoemtri Laureati di Grosseto,  in conformità alla Ordinanza della Regione Toscana n. 5 del 28 febbraio 2020 "Misure per la prevenzione e gestione dell'emergenza epidemiologica da Covid- 19", 

- esporrà presso gli ambienti aperti al pubblico le informazioni sulle misure di prevenzione indicate dal Ministero della salute

- metterà a disposizione soluzioni disinfettanti per l'igiene delle mani

Inoltre invita tutti coloro che hanno fatto ingresso in Toscana negli ultimi 14 giorni dopo aver soggiornato in zone a rischio epidemiolgoico, come identificate dall'Organizzazione Mondiale della sanità, ovvero nei Comuni interessati dalle misure urgenti di contenimento del contagio (identificabili attraverso il sito istituzionale del Ministero della salute e della Regione), ad attivarsi presso le autorità competenti (Azienda Usl di riferimento) e ad astenersi dalla partecipazione a corsi, iniziative formative, riunioni e assemblee promosse da questo Collegio dei Geometri.