La nuova guida per le valutazioni immobiliari

La nuova
guida per le valutazioni immobiliari

Ecco
le nuove linee guida Abi per le valutazioni immobiliari in modo da ridurre i
tempi delle aste giudiziarie. Focus sui requisiti del perito immobiliare

Il numero e l’ammontare dei crediti
inesigibili è aumentato nel corso degli anni di crisi economica che ha
colpito imprese e famiglie italiane; si è avvertita, quindi, l’esigenza di
favorire la trasparenza e la rapidità nell’esecuzione dei contratti.

L’Associazione bancaria italiana,
ABI, ha presentato a Piacenza le nuove linee guida per la valutazione degli
immobili a garanzia dei crediti inesigibili, di cui al Protocollo d’intesa
sottoscritto dall’ABI insieme ai principali operatori del mercato il 26 ottobre
2016.

Il documento, destinato a giudici,
valutatori, creditori, debitori e stakeholder coinvolti nei processi di
gestione e recupero del credito immobiliare, intende allinearsi ai più
recenti standard europei ed internazionali di valutazione immobiliare, dove la trasparenza e la
corretta valutazione degli immobili
a garanzia dei crediti
non esigibili sono elementi essenziali nelle operazioni di erogazione dei
crediti.

In definitiva, le perizie devono
essere trasparenti, nel senso che il perito deve avere la possibilità di
dimostrare come è arrivato alla determinazione del prezzo, che non deve essere
il risultato di una valutazione superficiale.